top of page

UN GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO E CONDIVISO CON NOI AMICORTI IFF 2024.

È con orgoglio e soddisfazione che desidero ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno partecipato in ogni forma a questo evento e alla sua preparazione. Esprimo un ringraziamento speciale a chi in questi anni ci ha permesso di raggiungere questo traguardo festivaliero di ulteriore sviluppo di soluzioni integrate e indispensabile.

 

Sentitamente, Ntrita Rossi Presidente AmiCorti IFF A.P.S

Peveragno, 9 luglio 2024

 

E’ stata un’occasione speciale per festeggiare 6 anni di storia e per inaugurare la nuova e fortemente importante collaborazione.

AmiCorti International Film Festival nasce per far incontrare innovazione, tradizione e cultura internazionale a Ivrea, un luogo ad altissima concentrazione di cultura capace di aggregare competenze e professionisti nella direzione dell'aggregazione e dell'unione mondiale artistica della scoperta di opere nuove cinematografiche e talenti nuovi internazionali.

Momento topico dell’evento è stato la tavola rotonda internazionale “2024 unione globale: tendenze, rischi e opportunità”, un momento di alta condivisione che ha visto la partecipazione di esponenti di spicco nel mondo artistico e imprenditoriale.

 

Ad aprile, il direttore creativo Milad Mansouri, ha letto la lettera inviata alla presidente della giuria artistica Fatemeh Simin Motamed Arya, specificando il lavoro del festival AmiCorti, la collaborazione e l'unione artistica mondiale che è riuscito a creare nei precedenti cinque anni.

Questo festival, attraverso la cultura cinematografica contribuisce nella società mondiale di abbattere confini e barriere, crea opportunità e complicità artistica aldi fuori della lingua nazionale di ognuno di noi, religione o tradizioni di appartenenza. AmiCorti forma e crea collaborazioni e regala visibilità alla creatività internazionale. Per questo dobbiamo unirci in questa sesta edizione tutti insieme a celebrare il mondo e il pianeta con la cultura cinematografica di AmiCorti IFF premiando le opere più belle per la tecnica, la professionalità, ma sopratutto per le tematiche che i film in competizione di registi italiani e internazionali hanno presentato.

 

Molti artisti hanno contribuito all'AmiCorti 6! Con il talento, con le risorse economiche, con la realizzazione dei premi con la concessione dell'Auditorium Mozzart pochi giorni prima del 29 giugno. A tutti loro vorrei dire "Grazie"!

Grazie per aver fatto in modo che AmiCorti continui, grazie che avete aperto nuove porte e nuove opportunità alla nostra associazione e al nostro passione di fare arte e condividerlo con il Mondo!

Grazie a: Fatemeh Simin Motamed Arya, Hossein Soleimani, Shireenah Ingram, Nazanin Karimi, Joelle Westwood, Mia Lastrella, Gultekin Bayir, Fariman Jabbarzadeh, Teresa Dagmar Duchoslavova, alla Prima segretaria di cultura dell'Ambasciata d'Italia a Tehran dottoressa Yaroslava Romanova, a Mi AmorTV nelle persone di: Daria Graziosi e Salvatore Sposito, ma soprattutto grazie a tutti i registi, attori e produttori che non si fermano mai davanti alle difficoltà per contribuire alla società e al mondo con la loro arte, creatività e passione per i film, il cinema che è lo specchio della nostra anima ed il nostro essere!!

Ancora grazie, alla regista siciliana Carmen Longo per aver evidenziato il profondo rancore sociale verso il femminiciodio attraverso la sua opera "Do not forget" - "Non dimenticare", perché non bisogna mai dimenticare l'atroce violenza domestica, ma cercare di dare supporto alla società che attraversa l'oscurità mentale".

Grazie e Complimenti a tutti i Vincitori di questa Sesta edizione di AmiCorti 2024!






35 visualizzazioni0 commenti

Fragola d’Oro alla Carriera per la Presidente della Giuria all’attrice Iraniana Fatemed Simin Motamed Arya, che apre la Cerimonia di Premiazione con un grande messaggio in lingua farsi,  tradotto in italiano ed inglese dal conduttore poliglotta Sohrab Najafi, “l’arte e la cultura cinematografica di ogni Paese, unita all’Auditorium Mozart di Ivrea, vuol portare il messaggio di Pace, Amore e Unione al mondo intero”. 


Ivrea (TO), 29 giugno - (comunicato stampa)


C’È GLORIA PER L’ITALIA AL FESTIVAL DEL CINEMA DI AMICORTI IFF, IL FILM “BORDOVASCA” GIRATO A BOLZANO HA OTTENUTO LA FRAGOLA D’ORO COME MIGLIOR FILM  DELLA GIURIA INTERNAZIONALE DEL REGISTA ITALIANO GIUSEPPE ZAMPELLA. 

Si è conclusa la sesta edizione del festival del cinema di AmiCorti IFF che ha premiato con la Fragola Agenda 2030, il film “Do not forget” della regista siciliana Carmen Longo, trattando la tematica sociale della violenza di genere. Questa volta la giuria ha voluto premiare la sua pellicola drammatica che accentua le problematiche sociali e familiari attraverso la bipolarità e l’instabilità mentale del padre padrone. Ma c’è gloria anche per l’Italia, nella fragola AmiCorti per il film “Don’t cry” una produzione e set italiano in lingua araba, il film che affronta il tema dell'immigrazione mettendo in luce un'oscura verità sulla situazione dei musulmani in Italia, ha ottenuto il Premio della Giuria il regista della pellicola Niccolò Corti.

NON PIANGERE

Il film che ha vinto il Premio della Giuria è un inno di denuncia sociale, breve ma intenso, che arriva dritto al cuore, senza ricorrere ad alcuna introduzione. Niccolò Corti ci porta nel vivo dell’azione, mostrandoci una realtà nascosta della nostra nazione, che ospita quasi tre milioni di fedeli musulmani. La fotografia, inoltre, così semplice, essenziale e pura, riesce a trasmettere l’umanità presente in queste due persone, entrambe in un conflitto interiore, tra la consapevolezza del padre e l’innocenza del bambino. Mustafa e suo figlio Chafik agiscono lontano da occhi indiscreti. Lontano dall’indifferenza e dall’ignoranza delle persone.

QUI TUTTI I PREMI

Qua è la Fragola completa dei premi assegnati alla 6ta edizione del Festival di AmiCorti IFF 2024:


La sezione cortometraggi italiani:

Fragola d’Oro a Bordovasca di Giuseppe Zampella come Miglior film.

Fragola al miglior attrice non protagonista a Patrizia Salis in "PANNI SPORCHI” diretto da Riccardo Chiarini. 

Il premio per la migliore attrice va a Irene Salpietro in PANNI SPORCHI”

Il premio come miglior attore protagonista va a Nicolò Mantovani in MEMORIA DI UN DOLORE diretto da  Ciro Tomaiuoli. 

Il premio per la migliore sceneggiatura va a Gabriele Tosi in MEMORIA DI UN DOLORE"


Per la sezione Cortometraggi internazionali: 

Il premio per la migliore attrice va a Shelby Slager in HOLE PUNCHED EAR diretto da Alan Yammin e  Ben Tull.

Il premio come miglior attore va a James Sobol Kelly nel film IN THE MOONLIGHT diretto da  Richard J Moir

Il premio per la migliore sceneggiatura va a Mohammad Mehdi Aziz Mohammadi

THE LAST WHINNY OF A HORSE THAT HAD DREAMT OF BECOMING A BUTTERFLY diretto da  Mahdie Mohamadi

Il premio per il miglior film va a THE LAST WHINNY OF A HORSE THAT HAD DREAMT OF BECOMING A BUTTERFLY diretto da  Mahdie Mohamadi

Per la sezione Internazionale dei Cortometraggi di Animazione:

Il premio miglior film d’animazione va a BLACK EYED DOG diretto da Alessandro Cino Zolfanelli. 

Per la sezione lungometraggi Internazionali: 

Il premio per il miglior attore va a Sharavana Shakthi, Brana Shilpa, Angaiyar Kannan per il film GLASSMATES diretto da Sparavano Shakthi. 

Il premio per la migliore sceneggiatura va al film 7600 diretto da Behrooz Bagheri. 

Il premio del Miglior lungometraggio internazionale va al film DEAD END  diretto da Saba Kazemi. 

Per la sezione video musicali internazionali:

Il premio del miglior videoclip internazionale va al all’italiano Simone Grazzi per GIULIA 27 - HO PERSO. 

Premio Speciale della Giuria per la Produzione Internazionale va al film THE LAST CHILD diretto da Serna Amini. 


AmiCorrti IFF A.P.S. prima di concludere la sesta edizione ha consegnato il Certificato di riconoscimento come membri del Consiglio Direttivo dell’associazione nella veste del direttore creativo al regista Milad Mansouri ed alla rappresentante della cultura internazionale cinematografica in Iran all’attrice e set designer Nadia Deniz Motevaseli. 


Ringraziando gli artisti italiani ed internazionali presenti, Ivrea e l’AUDITORIUM MOZART per la collaborazione ed il sostegno di questa edizione ha annunciato la Settima edizione di AmiCorti IFF che si svolgerà dal 24 al 28 giugno 2025




2 visualizzazioni0 commenti
bottom of page